IN VACANZA CON IL NOSTRO CANE

cane mare

Estate tempo di vacanze. Anche per gli amici a quattro zampe. Ma con il caldo di questi giorni la salute 
degli animali domestici potrebbe vacillare. Cosa fare dunque per trascorrere una villeggiatura all’insegna del benessere e al riparo da imprevisti? E’ bene programmare con attenzione il viaggio quando lo si affronta con il proprio cane, spiegano gli esperti dell’Associazione nazionale medici veterinari italiani. Meglio partire al mattino e fermarsi spesso per permettergli di sgranchirsi le zampe e fare i bisogni. E’ preferibile poi farlo viaggiare a stomaco vuoto e portarsi dietro dell’acqua per farlo bere. Per gli spostamenti in macchina è consigliata inoltre l’aria condizionata, ricordando che il codice della strada prevede che i cani non devono viaggiare liberi. E’ sempre bene portarsi dietro medicine, cartelle cliniche e libretto delle vaccinazioni. Bisogna poi informarsi se nella
località di vacanza si può contare su tutti i servizi ed attenzioni di cui il cane ha bisogno. Un’ultima raccomandazione: Se il cane ingerisce accidentalmente qualcosa di velenoso l’acqua ossigenata può 
rappresentare un salvavita incredibile. E’ bene quindi tenerla sempre in valigia.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterGoogle+0Pin on Pinterest0

Commenti